Le app per stabilizzare lo scatto

di fotogriPhone
18 nov 2010

L’effetto “mosso” alle foto può anche essere gradevole, se usato in maniera ragionata e non casuale… ma le foto scattate in condizioni di luce non ottimale, o con una mano non abbastanza ferma, rischiano di risultare semplicemente sgradevoli. Per questo motivo gli obiettivi delle fotocamere (più o meno professionali) integrano spesso uno stabilizzatore interno. La fotocamera dell’iPhone, come si sa, non ne è dotata di default: per fortuna, però, esistono numerose applicazioni che sfruttano l’accelerometro per ovviare a questo problema.

Una delle primissime nostre recensioni parlava di Tripod, app gratuita per scattare foto solo nel momento in cui il telefono è perfettamente fermo. I vari aggiornamenti firmware però hanno fatto sì che questa utile piccola app diventasse inservibile. Anche l’ottima app Camera+, dotata di uno stabilizzatore molto sensibile, è ormai diventata indisponibile dopo essere stata bannata… Dunque, quali alternative gratuite possiamo trovare oggi in AppStore? Ci sono diverse app che possiedono questa funzione, ma spesso le versioni gratuite integrano anche fastidiosi banner che ritardano il tempo di apertura dell’applicazione e, conseguentemente, rischiano di far abbondantemente perdere il “momento decisivo” per scattare.

Elenchiamo quindi soltanto quelle che, a nostro parere, funzionano meglio.

Per iPhone 3gs e iPhone 4 consigliamo:

Camera Plus (gratis), ad esempio, anche nella sua versione free fornisce flash e stabilizzatore, oltre a supportare il tap-to-focus, un timer e la funzione “big button” che permette di scattare toccando un qualsiasi punto dello schermo.

ProCamera Basic (gratis), versione gratuita dell’ottima e completa ProCamera (€ 2.39), offre uno stabilizzatore a tre livelli di sensibilità e supporta il tap-to-focus. Attenzione però: durante la scelta del focus non bisogna staccare troppo presto il dito dal display, altrimenti lo scatto parte immediatamente e senza stabilizzazione.

Per iPhone di vecchia generazione si può ricorrere anche a:

GorillaCam (gratis) offre tre diverse impostazioni di sensibilità per lo stabilizzatore, e fino alla versione 3.1.3 del firmware era ottimo sia sui 2g che sul 3gs. Purtroppo ora, con l’iOS 4, non supporta più il tap-to-focus.

Darkroom (gratis), SteadyShotCamera (gratis), iSteady (gratis) si attivano molto velocemente , ma non supportano il tap-to-focus.




2 Commenti a Le app per stabilizzare lo scatto

Avatar

riccardoPA

dicembre 20th, 2010 at 12:41

Salve a tutti, ma le qualità delle foto diminuisce?
iphone4

Avatar

fotogriPhone

dicembre 20th, 2010 at 17:53

no, le app segnalate scattano a risoluzione piena (quanto meno su 3g e 3gs)

Inserisci il tuo commento