MagicHour aggiornata ed in offerta a 0.79

Un'app creativa e completa

di fotogriPhone
7 giu 2011

Avevo scaricato immediatamente MagicHour (€ 1.59 -> 0.79) appena arrivata in appStore, indovinando delle potenzialità in un’app accattivante ma con il grave difetto di una risoluzione veramente scarsa in uscita. Ho sperato in un aggiornamento e sono stata accontentata: ora le immagini sono a dimensione piena, e vale la pena di analizzare le varie caratteristiche dell’app.

Innanzi tutto, si tratta di un’app a formato quadrato, e si compone di tre moduli: uno di scatto, uno di post produzione/gestione dei filtri ed uno di download dei filtri caricati da altri utenti.

Il modulo di scatto è semplice ma funzionale, con possibilità di gestire separatamente e con semplicità esposizione e messa a fuoco. Mostra un’ un’anteprima di scatto già quadrata, quindi facilitante per la composizione corretta dell’immagine in funzione della rielaborazione interna all’app. Le immagini vengono comunque salvate nel camera roll a formato intero, quindi uno scatto può essere successivamente ricomposto ed eventualmente elaborato con app differenti.

l'interfaccia per comporre il proprio filtro

Caricando le foto dal photo album invece, si accede direttamente alla sezione dei filtri, che contiene di default quelli precaricati nell’app, ma dalla quale (e qui iniziano le cose più interessanti) si possono anche creare i propri effetti (“Make your own filter“), partendo da zero o modificando un preset. Gli elementi da mescolare per creare il proprio filtro sono diversi, e si possono creare combinazioni potenzialmente infinite: le curve dei colori, la saturazione, il contrasto e la luminosità, la vignettatura (chiara o scura, dosabile a partire da alcune forme preimpostate), un buon numero di textures (23), il cui peso è modificabile con uno slider, 12 tipi di cornici. Alla fine il risultato può essere denominato a nostro piacimento, salvato in una libreria personale di effetti e, volendo, condiviso con gli altri utenti dell’app.

il "Filter Market" da cui scaricare preset

L’ultimo modulo, infatti, quello del download dei filtri esterni, vede caricare ogni giorno centinaia di filtri personalizzati, ciascuno dei quali scaricabile gratuitamente e liberamente ripersonalizzabile.

Pro: app molto ricca di funzioni e di contenuti, customizzabile, utilizzabile a più livelli, sia dall’utente più frettoloso che ama utilizzare filtri preimpostati alla Instagram, che da quello più esigente che si diverte a creare i propri. Risoluzione piena (quanto meno su iPhone 3gs). Funziona anche su iOS vecchiotti come il mio (4.1.2). Molto veloce. Interfaccia piacevole e chiara.

Contro: Solo formato quadrato (ammesso che sia considerabile un “contro”…). Qualche cornice in più non guasterebbe. Se poi si potessero usare come texture anche immagini caricate dall’utente, diventerebbe praticamente perfetta!

Link AppStore: MagicHour (€ 1.59 -> 0.79)



Inserisci il tuo commento