Africa through iPhone: African batik

Zambia

di Stefano Pesarelli
26 lug 2012

 alt=

Appena si pronuncia Batik si pensa all’Asia, ma i primi ritrovamenti di frammenti di lino imbevuti di cera, provengono dall’Africa e risalgono al IV secolo, sono bende per le mummie egiziane. Oggi, in Zambia, si preparano originali tessuti disegnando con farina di mais e acqua sulle parti che non si vogliono colorare, si dipinge il resto, si lava in acqua e si cuoce per fissare il colore.

[ Questa foto fa parte di Africa through iPhone, di Stefano Pesarelli, autore di guide per viaggiare, appassionato di fotografia, in viaggio tutto l'anno con la sua compagnia di safari Africawildtruck ]



Inserisci il tuo commento