Le migliori app gratuite di iPhonografia (parte 1)

Aggiornamento 2013: editing, scatto, scritte, utility

di fotogriPhone
5 apr 2013

Avevamo già scritto un articolo su questo argomento nell’ormai lontano 2010: tante sono le cose che sono cambiate, infinite le app che sono comparse sul mercato, così come tante altre sono sparite o non sono più state aggiornate. In realtà tante app ora sono talmente complete che già con pochissime applicazioni è possibile fare quasi tutto.

Per “TUTTO” l’editing:

La regina delle app per l’editing fotografico è, a nostro parere, Snapseed, della blasonata Nik Software, casa che produce programmi professionali per desktop. Da quando è stata acquistata da Google è diventata gratuita: prima costava più di 4 euro, che erano comunque ben spesi per un’app completa così ben fatta.

Dai tempi della nostra recensione sono state aggiunte nuove funzioni, tra cui gli effetti “Retrolux” che aggiungono graffi e strisce di luce (lightleaks). Ottimi anche gli effetti grunge e vintage, ma a mio parere l’app dà il suo meglio nella gestione dell’editing di base: ottimi, veloci ed immediati tutti gli strumenti, dalla correzione automatica dell’esposizione, al taglio e raddrizzamento delle foto, alla gestione di luminosità, contrasti, luci, ombre e colori. Ottima è anche  la gestione del bianco e nero, del tiltshift, e la simulazione HDR, grazie ad un filtro “Drama” che crea immagini di grande impatto. In più è un’app universale, utilizzabile anche su iPad.

Link AppStore: Snapseed (gratis)

PS Express, il piccolo Photoshop, ha alcune funzioni base ed altre un po’ più avanzate che possono tornare utili: crop, raddrizzamento, correzione di colori, esposizione, luminosità, contrasto, alcuni filtri (pochi), la correzione degli occhi rossi per le foto scattate con flash.

Link Appstore: PS express (gratis)

Per lo scatto:

Penso che a un’app di scatto alternativa a quella di base dell’iPhone principalmente si chiedano due cose: la gestione separata di fuoco ed esposizione e la presenza di uno stabilizzatore per evitare il mosso. Purtroppo, che io sappia, non esistono app gratuite che offrano entrambe le opzioni contemporaneamente (ma conviene sempre tenere d’occhio le offerte che vi segnaliamo, ad esempio oggi c’è Pro Cam in offerta gratuita). In compenso le due singole caratteristiche sono rintracciabili in due differenti app gratis:

Un’app dal nome lunghissimo: Fotor – Photo Effect Studio, Photo Editor ha una buona gestione dello scatto: stabilizzatore, scatto multiplo, timer, “big button” (cioè scatto immediato toccando un punto dello schermo). Inoltre una parte di editing con controlli di base (luminosità, contrasto, crop, etc.),  auto enhancing (miglioramento automatico dell’esposizione), bordi, filtri e tiltshift.

Link Appstore: Fotor – Photo Effect Studio, Photo Editor (gratis)

L’app di Flickr, oltre ad essere ottima per caricare le foto sulla propria pagina sul social omonimo e gestire tag, gruppi, ecc, ha una buona gestione dello scatto, con selezione separata di fuoco ed esposizione (basta toccare lo schermo con due dita ed appariranno i due mirini). Inoltre integrati nell’app ci sono alcuni filtri e l’editor Aviary, che permette di effettuare numerose modifiche alle foto già scattate.

Link Appstore: Flickr (gratis)

Per aggiungere scritte e firme di copyright:

Phonto è un’app abbastanza completa: dispone di molti fonts (ed altri possono essere installati tramite iTunes). Permette di personalizzare il testo in molti modi, ombreggiature, contorni, rotazioni. Inoltre è abbastanza “intelligente” da capire quando occorre andare a capo. Oltre ai testi si possono aggiungere anche elementi grafici geometrici (cerchi, rettangoli), e alcuni altri (cuori, balloon da fumetto).

Link Appstore: Phonto (gratis)

Con Photomarkr si prepara un testo standard nelle impostazioni dell’app, che poi può essere aggiunto in sovraimpressione ad ogni foto. La firma può essere spostata e ruotata, variandone l’opacità e il colore.

Link Appstore: Photomarkr (gratis)

Per scaricare le foto sul computer:

Con WiFi Photo Transfer posso scaricare velocemente le foto (una o tante) sul computer in wifi, senza bisogno di cavi, semplicemente leggendo il camera roll dal browser.

Link Appstore: WiFi Photo Transfer (gratis)



Inserisci il tuo commento